Indietro

Numero sfollati incerto, aiutati anche i turisti

Lo ha riferito il Comune dopo l'ultimo briefing al centro operativo di via Terreni. Ospitati in città turisti evacuati da Quercianella e Rosignano

LIVORNO — Prosegue senza sosta il lavoro di volontari e cittadini nel ripulire strade e abitazioni da fango e detriti. Nel terzo giorno dall'alluvione che ha colpito la città, che ha provocato la morte di otto persone e ingenti danni, la protezione civile sta elaborando le priorità da affrontare di volta in volta. Una di queste è la sistemazione degli sfollati, che però è difficile quantificare.

"Difficile resta al momento quantificare il numero degli sfollati - hanno fatto sapere dal Comune -. Oltre 40 persone hanno trovato alloggio presso tre delle molte strutture alberghiere che si sono rese disponibili ad ospitarli in città (Hotel Città, Hotel Giappone e Stazione). Tra queste, alcuni turisti stranieri ospiti di un campeggio dalle parti di Rosignano, un nucleo con una persona disabile".

"Il dato è tuttavia destinato a crescere - prosegue la nota -, si presume infatti che un numero non precisato di persone possa non aver ancora fatto segnalazione al Coc (Centro Operativo Comunale) trovando ospitalità presso parenti o amici". 

"Per le famiglie impossibilitate ad usare la cucina - hanno infine precisato dall'amministrazione comunale - continuano ad essere in funzione le due mense speciali attivate: quella al Pala Modigliani, gestita dalla protezione Civile, e quella in via delle Corollaie, gestita dall’SVS".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it