Indietro

Alluvione, trovato il corpo dell'ultimo disperso

Salgono a otto le vittime del maltempo che ha devastato Livorno nella notte fra sabato e domenica. Fra queste anche un bimbo di quattro anni

LIVORNO — Il corpo senza vita di Gianfranco Tampucci, 67 anni, è stato ritrovato sommerso dal fango nel giardino della sede della polizia provinciale, in via Garzelli, anch'essa alluvionata. Ieri pomeriggio invece, nel giardino della villa privata di Antignano, è stato individuato il cadavere di Martina Bechini, 34 anni, anche lei dispersa per molte ore dalla notte dell'alluvione. 

A individuare le spoglie di Tampucci sono stati i volontari e i vigili del fuoco al lavoro per la rimozione dei detriti che avevano bloccato alcuni mezzi della polizia provinciale. 

Tampucci viveva in una casa isolata a Monterotondo che è stata spazzata via dalla furia del torrente esondato.

Salgono quindi a otto le vittime del disastro:  Simone Ramacciotti con la moglie Glenda Garzelli, il figlio Filippo di quattro anni e il padre Roberto; Raimondo Frattali, 70 anni, Roberto Vestuti, 74 anni, originario di Carrara, e infine Martina Bechini e Gianfranco Tampucci.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it