Indietro

Omicidio nel grossetano, sparati tre colpi

Uno dei proiettili ha colpito a morte il 25enne trovato in un campo, un altro ha ferito il 18enne che ha dato l'allarme. Indagini a tappeto

GAVORRANO — Tre colpi di pistola esplosi. Due sono andati a segno, uno ha mancato gli obiettivi. Questa per il momento la ricostruzione della sparatoria che stanotte è costata la vita a un 25enne (in un primo momento sembrava si trattasse di un 35enne) nordafricano nella campagna di Gavorrano. Il colpo mortale lo ha raggiunto all'addome uccidendolo all'istante. Un altro proiettile invece ha colpito un ragazzo di 18 anni, anch'egli nordafricano, che è riuscito a raggiungere l'ospedale di Follonica da cui, viste le gravi condizioni, è stato trasferito a Siena per essere sottoposto a un intervento.

E' stato il 18enne a dire che c'era stato un omicidio e a indicare il luogo in cui si trovava il corpo dell'uomo ucciso, in aperta campagna. L'uomo che ha perso la vita, irregolare in Italia a differenza dell'altro che invece ha i documenti in regola, non aveva con sé niente che potesse renderne possibile l'identificazione. 

Ora sono in corso gli accertamenti dei carabinieri per capire quali fossero i rapporti tra i due uomini, entrambi not alle forze dell'ordine per i loro precedenti per spaccio di stupefacenti. E proprio nell'ambito della droga si stanno concentrando le indagini dei militari anche se non si escludono altre ipotesi investigative. 

Il corpo dell'uomo ucciso è stato portato all'obitorio. 

Il sindaco di Gavorrano Andrea Biondi, appresa la notizia dell'omicidio, si è detto "sconcertato". "Non ero a conoscenza - ha detto - di segnalazioni che possono far pensare ad una zona di traffici illeciti. La mia fiducia va agli inquirenti che sapranno agire nel dovuto modo". 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it