Indietro

Ncc in guerra chiedono il redditto di cittadinanza

Gli Ncc in massa alle poste per chiedere il redditto di cittadinanza. Gli autisti toscani: "La Regione impugni la nuova regolamentazione del Governo"

FIRENZE — Decine di autisti in fila davanti ad un ufficio postale di Firenze per chiedere il reddito di cittadinanza. E' la protesta rivolata al Governo dei conducenti Ncc che sono scesi in piazza in tutta Italia per chiedere che venga rivisto il nuovo regolamento che, secondo i rappresentanti di categoria, danneggia il servizio da loro offerto. Il decreto del governo obbliga i titolari dei noleggi con conducente a rientrare in garage dopo ogni servizio.

Per questo motivo gli Ncc toscani chiedono alla Regione di impugnare la nuova regolamentazione. Questa la richiesta lanciata dagli Autonoleggiatori italiani riuniti (Air) e Fai trasporto persone della Toscana, in occasione di un presidio a Firenze, sotto lasede del Consiglio regionale. Poi gli Ncc si sono diretti in un ufficio postale per inscenare la richiesta del reddito dicittadinanza.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it