Indietro

Delfini, definito il Sito di interesse comunitario

Foto di repertorio

La delibera è stata approvata all’unanimità dal Consiglio regionale. Interesserà un’area a mare di un’area di 374mila ettari

PIOMBINO — La Regione Toscana istituirà un Sito di interesse comunitario (Sic) marino in un'area di particolare concentrazione di esemplari di delfini della specie Tursiops Truncatus (il delfino ‘con il naso a bottiglia’). L’area sarà frontale rispetto alla costa tirrenica nord, posta tra il Comune di Piombino e il Comune di Pietrasanta e con un'estensione che include le isole di Capraia e Gorgona.

Lo prevede la proposta di delibera approvata all’unanimità dal Consiglio regionale e illustrata in aula dal presidente della commissione Ambiente e territorio, Stefano Baccelli.

La definizione dell’area di Sic marino, che andrà ad arricchire l’elenco dei Siti Natura 2000 – così si chiama la rete ecologica diffusa su tutto il territorio dell'Unione per la conservazione della biodiversità -, è stata condivisa con gli uffici regionali competenti, e in particolare con il Settore Attività faunistico venatoria, Pesca dilettantistica e Pesca in mare.

Rispetto alla proposta avanzata da Ispra (Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale), che prevedeva di inserire nel Sic a mare oltre un milione di ettari di superficie marina e costiera utili alla salvaguardia del delfino e di molti specie di uccelli, il Sic individuato dalla delibera regionale interessa un’area di 374mila ettari.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it