Indietro

Colf e badanti ma per il fisco fantasmi

La guardia di finanza ha scoperto sette lavoratori che, negli anni, avrebbero omesso di dichiarare redditi per un ammontare di circa 300mila euro

SIENA — Le sette persone, tra colf e badanti, finite nel mirino della guardia di finanza avevano in comune il fatto di non dichiarare quanto percepivano. 

Una condotta recidiva venuta a galla in seguito ai controlli della guardia di finanza che, grazie all’incrocio dei dati presenti nelle banche dati in uso al Corpo e alla collaborazione dell’Inps, hanno consentito di stanare sette lavoratori domestici “fantasmaoperanti nel capoluogo e comuni limitrofi, completamente sconosciuti per lo Stato italiano.

Negli anni, i sette lavoratori avrebbero puntualmente omesso di dichiarare redditi per un ammontare di circa 300mila euro. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it