Indietro

Nel carcere Don Bosco cinque positivi al Covid-19

I casi positivi al coronavirus nel carcere pisano sono 5, si tratta di un medico e 4 agenti penitenziari. A renderlo noto il sindacato Ciisa

PISA — Continua l'emergenza coronavirus nel carcere di Don Bosco a Pisa, ad essere risultati contagiati, secondo quanto riportato dal sindacato Ciisa, 4 agenti della polizia penitenziaria e una dottoressa. Secondo quanto riportato dal sindacato di polizia penitenziaria Ciisa in una nota stampa "sono stati eseguiti almeno altri 20 tamponi".



"Non è possibile andare avanti così - aggiunge il Segretario Generale della Ciisa Penitenziaria, Romeo Chierchia: “Siamo allo stremo. E’ giunto il momento di iniziare a lavorare sulla problematica in modo serio e determinato. I tamponi devono essere estesi a tutto il personale operante sul tutto il territorio nazionale. A Pisa, gli agenti continuano ad ammalarsi e questo significa che il focolaio va espandendosi e alla fine raggiunge anche chi vive in una comunità chiusa. Andrebbe vincolato un piano di sicurezza atto a tutelare la salute dei poliziotti, operatori sanitari, gli amministrativi ma anche quella di coloro con cui vengono in contatto: i detenuti all’interno, le stesse famiglie dei poliziotti all’esterno. 

Poi il sindacato punta il dito contro le mascherine protettive consegnate in carcere: "Agli agenti di Polizia Penitenziaria gli sono stati forniti utili solo per “spolverare i pavimenti” e recano difficoltà di respirazione, a causa del rilascio di parte del tessuto in bocca; addirittura sono di taglia unica e per alcuni sono difficilmente adattabili”.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it