Indietro

Adolescente morta nel rogo, fatali le esalazioni

Eseguita l'autopsia sul corpo della quattordicenne morta nell'incendio della villetta in cui si trovava con il padre. Il fumo non le ha dato scampo

LUCCA — Il medico legale ha eseguito l'esame autoptico sul corpo della ragazzina di quattordici anni che nella notte di mercoledì è stata morta nella villetta che è andata a fuoco a Borgo a Mozzano. Da quanto emerge, a ucciderla sono state le esalazioni tossiche che si sono sprigionate nel rogo e che non le hanno lasciato scampo mentre lei avrebbe tentato di mettersi al riparo dalle fiamme sotto il letto. 

Ora si attende il nullaosta del magistrato che potrebbe restituire il corpo della giovane alla famiglia. A Borgo a Mozzano, per il giorno in cui saranno fissati i funerali, è stato proclamato il lutto cittadino. 


Il padre, che viveva con lei, è stato tratto in salvo dopo l'incendio e portato in ospedale. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it