Indietro

Alluvione, chiesto il processo per Nogarin

Filippo Nogarin

La procura ha chiesto il rinvio a giudizio per l'ex sindaco e per l'ex capo della protezione civile del Comune. L'accusa è omicidio colposo plurimo

LIVORNO — Alluvione 2017: dopo una lunga indagine la procura ha chiesto il processo per l'ex sindaco Filippo Nogarin e per l'ex capo della protezione civile del Comune labronico Riccardo Pucciarelli. La notizia è stata diffusa dal TgR Toscana e da alcuni quotidiani nazionali. L'accusa a carico di Nogarin e Pucciarelli è omicidio colposo plurimo per la morte di otto persone, decedute durante quella terribile notte fra il 9 e il 10 Settembre in cui il Rio Ardenza e il Rio Maggiore ruppero gli argini e la furia delle acque devastò la città.

Al centro dell'inchiesta, la gestione dell'emergenza e le gravi carenze riscontrate nella macchina organizzativa della protezione civile comunale che non provvide ad allertare gli abitanti dei quartieri a più alto rischio.

L'udienza in cui la richiesta dei pm sarà valutata dal giudice per le udienze preliminari si terrà nel gennaio 2020.

"Sono sollevato: finalmente sarà un giudice terzo e dunque indipendente a valutare i fatti e i documenti e ad esprimersi sul mio operato - ha commentato su Facebook l'ex sindaco - Perché tutti i cittadini di Livorno hanno il diritto di avere giustizia. E io continuo a credere profondamente nella giustizia".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it