Indietro

E' morta la principessa Giorgiana Corsini

Giorgiana Corsini si trovava all'Argentario. Messaggi di cordoglio sono giunti dal sindaco di Firenze e da tante istituzioni e associazioni

FIRENZE — La scomparsa improvvisa della principessa Giorgiana Corsini ha lasciato sgomenti i fiorentini. La morte di Giorgiana Corsini, donna di grande forza ed acume, impegnata nel sociale e storica fondatrice della mostra Artigianato e Palazzo, è avvenuta questa mattina all’Argentario. Un malore avrebbe colto la principessa mentre nuotava alla Giannella, presso la tenuta di famiglia. Trasportata d'urgenza con l'elisoccorso a Grosseto, sono risultati vani i tentativi di rianimazione.

Neri Torrigiani con Caterina Romig, Chiara Fioravanti e Maddalena Torricelli "con profondo dolore" hanno comunicato "l'improvvisa scomparsa di donna Giorgiana Corsini, anima di Artigianato e Palazzo, che ha voluto organizzare per 26 anni per la grande e sincera passione che la avvicinava al mondo dell'Artigianato. Curiosa, cosmopolita, grande amante dell'arte e della musica, è stata in questi anni punto di riferimento per noi tutti e per i nostri artigiani, con i quali non smetteva mai di rimanere in contatto e per i quali fin da subito aveva messo a disposizione tutte le sue energie. Perdiamo colei che ci ha sostenuto, stimolato a guardare oltre, aiutato a superare le difficoltà senza arrendersi mai e facendoci sentire sempre parte di un'unica squadra".

Queste le parole di cordoglio del sindaco di Firenze, Dario Nardella “Sono profondamente addolorato. Entusiasta, leale, piena di idee e pragmatismo, ha animato Firenze con la sua energia. La sua scomparsa è una grave perdita per tutta la città e avviene in un momento molto difficile per il mondo dell’artigianato, che lei ha sempre cercato di valorizzare puntando sulle eccellenze della tradizione e proiettandole nel futuro. Giorgiana Corsini è stata protagonista della vita culturale fiorentina, facendo nascere molte iniziative volte a mantenere vive le tradizioni degli artigiani e a promuovere l’arte - continua il sindaco – e dal 1995 ha curato la realizzazione della mostra Artigianato e Palazzo, nel Giardino di Palazzo Corsini, diventata appuntamento tradizionale e molto seguito. Ad Artigianato e Palazzo abbiamo voluto conferire lo scorso anno il Fiorino d’Oro per l’impegno nel recupero del concetto di bottega rinascimentale e per la grande apertura verso i giovani. Oggi perdiamo una grande fiorentina – ha concluso il sindaco -. Alla famiglia e ai tanti amici le mie più sentite condoglianze e quelle della giunta e dell’amministrazione comunale”. L'assessore alla Cultura, Tommaso Sacchi ha aggiunto "La scomparsa di Giorgiana Corsini lascia un vuoto enorme nella comunità fiorentina. Una delle figure più straordinarie della città. Mi hanno sempre colpito la sua energia, la sua raffinata semplicità e la passione per le sue tante attività. Il mio abbraccio forte alla sua straordinaria famiglia. Riposi in pace".

Il sindaco di Bagno a Ripoli, Francesco Casini ha ricordato "Uno degli ultimi progetti che ha ispirato e fortemente voluto riguardava il recupero di un’opera che sorge proprio a Bagno a Ripoli, la Fonte della Fata Morgana del Giambologna, a cui aveva dedicato la prossima edizione di “Artigianato e Palazzo”. Lavorare insieme cercando di unire le forze su questo obiettivo, per me è stata l’occasione per conoscerla meglio e oggi dico con grande rammarico che se ne va una donna appassionata ed energica. Le mie più sincere condoglianze alla famiglia per questa grave perdita".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it