Indietro

Bonus bici, ecco come ottenere il contributo

La Giunta regionale ha dato il via libera ad una una nuova edizione dell'agevolazione che prevede un bonus del valore massimo di 150 euro

FIRENZE — Novità in arrivo per i pendolari della Toscana, la Giunta regionale ha rinnovato il cosiddetto 'bonus bici', dal valore massimo di 150 euro, fruibile come riduzione sui titoli di viaggio Trenitalia o Tft, per gli abbonati ferroviari che hanno acquistato una bici pieghevole, trasportabile in treno gratuitamente, senza restrizioni di orario.

La prima edizione denominata "In bici sul treno" nel 2016 è stata ben accolta e sfruttata dai cittadini che hanno mostrato interesse per l'intermodalità treno-bicicletta, "Treno e bici sono mezzi di trasporto sani e sostenibili, i più sostenibili in assoluto - ha detto l'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli - per questo è giusto incentivare il loro uso, tanto più se si tratta di un uso abbinato". Il contributo sarà assegnato seguendo l'ordine cronologico di presentazione delle domande, fino ad esaurimento dei fondi.

Per assegnare i bonus sarà varato un apposito bando, al quale potranno partecipare tutti coloro che hanno acquistato una bicicletta pieghevole nuova dalle dimensioni massime di cm 80x110x40. Occorre allegare alla domanda di partecipazione la documentazione fiscale che dimostri l'acquisto, riporti sia le caratteristiche della bici comprata che la data compresa tra la data di rilascio del bando e la scadenza del 31 marzo 2020, e sia riconducibile al soggetto che partecipa al bando. Alla richiesta dovrà essere allegata anche la documentazione del pagamento e copia degli abbonamenti ferroviari in corso di validità, o l'abbonamento annuale oppure almeno 3 abbonamenti mensili rilasciati tra la data del bando e i 6 mesi precedenti.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it