Indietro

Ponte del Diavolo, con Giacobbo su Freedom

La trasmissione di Rete 4 dedicata alle bellezze architettoniche ed ai luoghi misteriosi si è occupata del ponte che si specchia nel Serchio

BORGO A MOZZANO — Il divulgatore Roberto Giacobbo e la sua squadra di operatori si sono recati sul Serchio per raccontare le origini storiche e leggendarie del Ponte della Maddalena a Borgo a Mozzano, noto come Ponte del Diavolo. 

La troupe è salita sul ponte mostrandone la struttura e tratteggiandone i contorni architettonici e mistici. "Ha resistito al tempo - ha spiegato Giacobbo - ma anche alle numerose piene del Serchio". Nel delineare i confini tra storia e leggenda il presentatore ha sottolineato come la creazione della diga a valle dell'attraversamento renda oggi difficile comprendere il significato architettonico della struttura.

Giacobbo ha spiegato "In origine, dove adesso vediamo solo acqua, c'erano delle sensibili differenze morfologiche e c'era soprattutto un fosso profondo che doveva essere attraversato creando un arco più grande degli altri. Un arco che doveva rispondere a caratteristiche tecniche ben precise che hanno portato a realizzare il dislivello che oggi vediamo e che si assottiglia sulla cima".

La puntata che ha visto la squadra di Freedom visitare anche l'Abruzzo con il Castello di Rocca Calascia, set di Lady Hawk, e a Gravina di Puglia, può essere rivista su Mediaset Play.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it