Indietro

Pd, nuovo ricorso per la questione delle tessere

Foto di repertorio

Dopo il responso in Val di Cornia, i sostenitori della mozione Maestrini-Rosalba presentano il ricorso alla commissione di garanzia nazionale

PIOMBINO — Nuovo ricorso, questa volta alla commissione nazionale di garanzia, per la questione delle tessere anomale a Piombino. Sul fatto, solo una settimana fa, si era già espressa la commissione regionale di garanzia che aveva invitato i 309 iscritti a perfezionare l'iscrizione entro il 15 Ottobre presso i circoli.

Probabilmente il dente avvelenato è rimasto e qualche iscritto ha firmato il nuovo ricorso. Sono Alberta Ticciati dal Pd di Campiglia, Ilvio Camberini e Doriano Scali dal Pd di Piombino, tutti che propendono per la mozione Maestrini-Rosalba (leggi gli articoli correlati).

Secondo loro i 309 iscritti al centro della polemica potranno iscriversi al Partito Democratico ma non partecipare al congresso. La commissione nazionale di garanzia nel corso della prossima settimana deciderà. Sicuro è che il congresso Pd in Val di Cornia slitterà.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it