Indietro

Aferpi, nuova convocazione al Mise

Dopo settimane è arrivata la convocazione delle organizzazioni sindacali al Ministero dello Sviluppo economico. Attesa la verifica del piano Jindal

PIOMBINO — Si terrà il 19 febbraio alle ore 14 il confronto al Ministero dello Sviluppo economico con sul tavolo tutte le questioni legate allo stabilimento siderurgico piombinese Aferpi dopo l'arriva dell'imprenditore indiano Jindal. 

Chiamati a partecipare i vertici dell'azienda, il Comune di Piombino, l'Autorità portuale, la Regione Toscana e il Ministero del Lavoro.

Da settimane Fim, Fiom e Uilm avevano sollecitato un incontro a Roma con i massimi esponenti del Governo per poter valutare gli sviluppi e gli investimenti del piano Jsw e allontanare qualsiasi tipo di preoccupazione riguardo la riduzione del monte ore e la riorganizzazione del personale.

Proprio su questo aspetto si è svolto nei giorni scorsi un Consiglio di fabbrica in cui Fim, Fiom e Uilm hanno chiesto di aprire un confronto con la direzione aziendale. Mossa che non ha per nulla convinto Uglm e i lavoratori del Coordinamento Art. 1 - Camping Cig (leggi qui sotto gli articoli correlati).

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it