Indietro

E' fallita l'azienda Cantarelli

La sentenza è stata presa in camera di consiglio dai giudici del tribunale di Arezzo. Nominati due curatori che seguiranno la procedura fallimentare

CORTONA — L'azienda Cantarelli è fallita. La sentenza è arrivata nel pomeriggio ed è stata decisa in camera di consiglio dai giudici del tribunale di Arezzo Carlo Breggia, Antonio Picardi e Michela Grillo dopo la relazione del giudice Antonio Picardi che, dopo aver concesso ulteriore tempo a commissario e ministero, ha preso atto della mancanza di vere e serie proposte di acquisto dell'azienda di Terontola specializzata in capi di sartoria per uomo.

Il tribunale ha nominato due curatori per la procedura fallimentare: la dottoressa Lucia Stefani e l'avvocato Salvatore Sanzo del foro di Milano. 

Per prima cosa dovrà essere verificato se esistono le condizioni per l'esercizio provvisorio: una gestione dell'azienda che non deve produrre ulteriore debito, per essere presente a Pitti Uomo di giugno e evadere gli ordini presenti (6000 capi) in attesa dell'asta per l'aggiudicazione.

La procedura di amministrazione straordinaria scattata con la dichiarazione di insolvenza del titolare Alessandro Cantarelli, è durata due anni e mezzo senza che il commissario straordinario Leonardo Romagnoli e il Mise trovassero un compratore. I 250 dipendenti, questo punto, vanno incontro alla sospensione (la fabbrica di Terontola è chiusa da Pasqua) e quindi alla disoccupazione.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it