Indietro

Incidenti sul lavoro, operai Piaggio in sciopero

In seguito agli episodi di Padova e La Spezia, la Fiom Cgil ha indetto un'ora di sciopero alla fine di ogni turno: "La nostra forza è l'unità"

PONTEDERA — Un'ora di sciopero alla fine di ogni turno per rivendicare la sicurezza sul posto di lavoro. E' la serrata indetta per la giornata di oggi dai delegati Rsu Fiom Cgil Piaggio in seguito agli incidenti avvenuti nei giorni scorsi, i quattro operai investiti da una colata di acciaio fuso a Padova e i due lavoratori rimasti schiacciati a La Spezia da una lastra di acciaio, uno dei quali è deceduto.

"Intervenire e difendersi individualmente è diventato molto difficile - spiegano i delegati Fiom Piaggio Bellagamba, Cappellini, Di Sacco, Giuntoli, Guezze, Malventi, Tecce Rsu Rls Ceva Rsu New-Job -. Da diversi anni i padroni hanno avuto, da governi e sindacati compiacenti, sempre di più mano libera sulla organizzazione del lavoro. Soprattutto, il potere di licenziare quando e come vogliono, ottenuto con il Jobs Act e l'abolizione dell'Articolo 18, è l'arma sempre pronta per colpire chi non accetta di lavorare in condizioni di pericolo e chi rivendica condizioni di lavoro più sicure per sé per i propri compagni. Non possiamo più stare ad ascoltare chi parla di sicurezza del lavoro ma non rivendica le garanzie necessarie ai lavoratori per difendersi, a cominciare dall'articolo 18. Dobbiamo aver chiaro - concludono - che la nostra forza è nella nostra unità e nella nostra difesa collettiva".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it