Indietro

La popolazione aumenta grazie agli stranieri

Calcinaia, Ponsacco e Pontedera fra i più densamente popolati. Dopo Pisa, il comune della Piaggio è quello con la più alta concentrazione di stranieri

PROVINCIA DI PISA — Dal 2011 al 2012 la popolazione residente è cresciuta dello 0,7%, passando da 410.728 a 413.602. Un aumento dovuto esclusivamente alla popolazione straniera. Questi i dati Istat relativi alla provincia di Pisa resi noti in anticipo rispetto al Dossier Statistico 8 che uscirà entro la fine dell’anno.

Secondo questa prima analisi sono pochi i comuni con il saldo naturale, cioè la differenza fra numero di nati e numero di morti, che continua a crescere e i più sono in Valdera. Il comune con la più alta densità di popolazione è Santa Croce con 838 abitanti per chilometro quadrato, seguito da Calcinaia e Ponsacco con 790, Pontedera, Cascina e Pisa con 457. Nell’Area Pisana risiede il 46,9% della popolazione, mentre in Valdera quasi il 30. Una crescita dovuta soprattutto ai residenti non italiani, basti vedere che solo a Pontedera di tutti i neonati del comune, oltre il 26% ha genitori di origine straniera. Proprio la città della Vespa è il secondo territorio in provincia con la più alta concentrazione di stranieri, arrivati quasi all’11% della popolazione.

Anna Dainelli
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it