Indietro

Asili, grazie alla Regione attivate 13 sezioni

Il progetto Pegaso ha garantito 9 sezioni con orario completo, 3 parzialmente statali e una nuova. Azzerate le liste di attesa delle scuole d’infanzia

PONTEDERA — L’anno scolastico sta per iniziare e anche per questo settembre è arrivato puntuale all’Unione Valdera il contributo regionale del progetto Pegaso. Il finanziamento permetterà negli asili della Valdera di attivare 9 sezioni con orario completo, di completare l’orario in altre 3 parzialmente statalizzate e di creare una nuova sezione a 25 ore. Un aiuto economico che ha permesso di azzerare le liste di attesa di tutti gli istituti comprensivi della Valdera, circa 330 bambini. “Una conquista sociale ed educativa – ha detto il sindaco di Calcinaia Lucia Ciampi che ha delega all’istruzione nell’Unione Valdera – importante per i bambini ma anche per le famiglie”. Le scuole d’infanzia che rientrano nel progetto regionale si trovano nei comuni di Calcinaia, Capannoli, Fauglia, Lari, Pontedera, Ponsacco e Santa Maria a Monte. La Regione Toscana ha contribuito con 586.960 euro e i Comuni interessati comparteciperanno alla spesa del personale insegnate con una somma pari a 58mila euro, oltre a offrire il personale ausiliario, il servizio di refezione scolastica e il trasporto. Risorse che permetteranno di attivare una nuova sezione a 25 ore settimanali in Val di Cava e di allungare l’orario fino alle 16 in tre sezioni, quella di Valtriano, del Villaggio Piaggio e una del plesso Machiavelli. Il contributo regionale e l’impegno dei Comuni della Valdera hanno inoltre garantito per il quarto anno consecutivo la sezione intercomunale al Villaggio Piaggio nella scuola De Amicis che può accogliere bambini in lista di attesa negli istituti degli altri comuni.

Anna Dainelli
© Riproduzione riservata

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it