Indietro

Il Ftse Mib in una cornice di ripresa economica e il commento di Draghi

​Settimana importante, questa per il Monte dei Paschi di Siena. In attesa di una decisione da parte di Bruxelles, relativo all'intervento da parte dello Stato per il salvataggio della banca.

TOSCANA — Ora secondo le ultime indiscrezioni, si sta trattando circa un accordo con la Commissione UE. Il sistema bancario italiano negli ultimi quattro mesi ha svoltato con la ricapitalizzazione di Unicredit, e con l’ingresso dello Stato in MPS. Punto d'onore questo per l'Italia che sta tentando in ogni modo di salvare lo storico istituto bancario toscano, nato nel 1472 come monte di pietà per dare aiuto alle classi disagiate della popolazione di Siena. Non è un caso se questa banca oltre ad essere la più antica d'Italia è anche tra le più longeve al mondo.

Il tutto mentre sta per concludersi una nuova settimana sotto il segno dei dati positivi per quanto riguarda le principali borse europee. In particolare Piazza Affari con l’indice Ftse Mib tiene bene, nonostante sia iniziato per l’Europa un nuovo “effetto Trump”, dopo l’entusiasmo dei giorni passati per la vittoria in Francia del presidente Macron. L’Europa aveva risposto con naturale apprensione alle notizie relative alla sospetta collusione tra il presidente Usa e la Russia. Malgrado questo fatto, bisogna però affermare che la tenuta delle borse europee è stata piuttosto buona, e che Milano ha riposto bene, quindi meglio rispetto alle altre borse. In particolare dopo un incoraggiamento dovuto all’andamento di Wall Street, Piazza Affari ha recuperato un significativo gap di -2 punti percentuali. Segno quindi inequivocabile di come i mercati europei, e italiani in testa, stiano ottenendo buone performance e un trend essenzialmente positivo che guida al momento l’Eurozona. I mercati si confermano però solidi e in particolare per l’indice FTSE, dove vige un climax di nervi saldi e mentre con un occhio si osserva quello che sta avvenendo a New York, vige un clima positivo che fa chiudere in positivo e quindi in attivo una giornata che era iniziata molto male e che poteva sicuramente finire molto peggio.

Il punto di vista tecnico sull’azionario europeo

Un quadro della situazione principalmente buono, in zona eurocentrico, come emerge anche dalle parole del presidente Bce Mario Draghi, che mostra sicurezza, autorevolezza e finalmente si lascia sfuggire un commento davvero positivo sul quadro della situazione. Il settore finanziario dimostra resistenza, e secondo Draghi sta migliorando l’intero outlook economico su scala internazionale. Quello che bisogna fare adesso è approfittare dei mercati favorevoli e segnare qualche punto in positivo. Il momento di fiducia potrebbe interrompersi, ed è per questo che attori e investitori debbono approfittare di questa buona fase dei mercati per ottenere guadagni sicuri e mettere a segno qualche colpo valido per tutto il 2017 come per l’indice italiano e il ftse / mib . Nonostante questo bisogna sicuramente ricordare che il 2017 era iniziato sotto il segno del dato negativo e assecondando un trend piuttosto piatto quando non del tutto negativo. Ora i mercati possono però puntare su buone performance e su ritrovate energie e segnali positivi.

Cosa attendersi da futuro

Interpretando sempre le parole del presidente Draghi, è bene saper far tesoro del brutto momento che ci siamo ormai lasciati alle spalle. Bisogna ora puntare a ottenere il massimo, ora che i mercati stanno finalmente rispondendo bene ai segnali espressi dalle borse europee. I momenti difficili, lo sappiamo bene, sono sempre utili per imparare a comprendere le proprie forze in campo. Da un punto di vista teorico, la crisi è sempre sinonimo di crescita, da un punto di vista economico e finanziario. Oggi per gli investitori inizia una nuova fase e un ritrovato interesse per i mercati europei non può che portare beneficio anche sulle principali borse internazionali. I segnali sono stati già lanciati e recepiti dalle borse asiatiche che da sempre rappresentano mercati conservatori e tradizionalisti. Un segno positivo anche questo da interpretare in un quadro di cornice prospettica sempre più ampio.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it