Indietro

"Su Smith impegno totale della Regione"

I consiglieri regionali del Pd Antonio Mazzeo, Alessandra Nardini e Andrea Pieroni ribadiscono la loro vicinanza ai lavoratori della Smith Bits

FIRENZE — "Nella sua relazione sul programma di mandato il presidente Enrico Rossi ha definito il lavoro come una ossessione. Sono parole che condividiamo in pieno e che sentiamo particolarmente nostre relativamente alla vertenza della Smith Bits di Saline di Volterra. Quello, per noi, sarà un impegno prioritario e assoluto su cui non abbasseremo la guardia e che seguiremo passo dopo passo per garantire sia la permanenza dello stabilimento sia la tutela dei posti di lavoro".

I consiglieri regionali del Pd Antonio Mazzeo, Alessandra Nardini e Andrea Pieroni ribadiscono così, alla vigilia della ripresa dell'attività nello stabilimento di Saline, la loro vicinanza ai lavoratori della Smith Bits. 

"Quello raggiunto con la sventata chiusura dello stabilimento è stato solo un primo risultato ma la strada è ancora lunga - proseguono i tre consiglieri regionali - Per questa ragione saremo in contatto costante col presidente Rossi e con l'amministrazione comunale per cercare di costruire e sostenere con forza quel percorso da lui indicato e che, oltre ai 78 operai che saranno reimpiegati nello sviluppo della vecchia attività, possa dare gambe anche al progetto con Eni e Enel per la costruzione di un centro di servizi, di manutenzione e un centro logistico per gli scalpelli che lì si producono. I lavoratori, sia quelli che lunedì torneranno in fabbrica, sia quelli che saranno in cassa integrazione, sappiano che non sono soli e che in questa battaglia ci avranno sempre al loro fianco".

Mazzeo, Nardini e Pieroni, infine, rispondono positivamente all'appello lanciato dal sindaco di Volterra Marco Buselli. "Accogliamo con piacere l'invito a partecipare al consiglio comunale aperto che ha detto di voler convocare a breve sulla vicenda - concludono i tre consiglieri - così come a ogni altro appuntamento in cui sarà possibile confrontarci ed ascoltare la voce sia dei lavoratori sia dei cittadini per arrivare tutti insieme a una positiva soluzione di questa vertenza".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it