Indietro

Nel capannone quintali di rifiuti pericolosi

I carabinieri forestali hanno sequestrato un magazzino utilizzato come deposito di rifiuti. Dentro 200 batterie esauste e quintali di cavi elettrici

SIGNA — All'interno del capannone sequestrato dai carabinieri forestali a Signa c'era una montagna di rifiuti speciali e anche pericolosi come 60 quintali di cavi elettrici, frigoriferi, motori, 200 batterie esauste. I rifiuti, secondo le indagini effettuate dai carabinieri, erano stati stoccati all'interno del magazzino abusivamente. Per questo due persone sono state denunciate e il capannone posto sotto sequestro.

I rifiuti speciali pericolosi e non erano costituiti prevalentemente da scarti di rame e ottone, una trentina di big-bags contenenti cavi elettrici stimati in quasi sessanta quintali, trecento chili di radiatori ed altro materiale di natura ferrosa.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it