Indietro

Pullman ribaltato, indagato il conducente

Omicidio stradale e lesioni i reati su cui indaga la procura dopo il tragico incidente in Autopalio. La telefonata a un collega: "Sono andato giù"

SIENA — La procura di Siena ha aperto un fascicolo a carico del conducente del pullman a due piani che si è ribaltato stamattina sulla Siena-Firenze. L'uomo, 35enne di Castrovillari, in provincia di Cosenza, titolare di un'azienda di noleggio autobus per comitive, è indagato per omicidio stradale e lesioni.

 La procura ha anche richiesto una perizia sul guard rail e sull'assetto della superstrada nel punto in cui è avvenuto l'incidente. 

Intanto gli inquirenti stanno portando avanti le verifiche sulle cause della tragedia. La polizia stradale non avrebbe rilevato segni di frenata. Parlando con i giornalisti, il dirigente del Compartimento polizia stradale per la Toscana della polizia stradale Paolo Maria Pomponio ha detto: "Non escludiamo la distrazione tra le cause dell'incidente".

Nell'incidente è morta una donna di quarant'anni, la guida turistica della comitiva e sono rimaste ferite 37 persone. Si tratta di turisti provenienti dall'Europa dell'est, prevalentemente russi, partiti stamattina da Montecatini Terme dove soggiornavano e dove, a quanto pare, è rimasta parte della comitiva. Stavano facendo un tour tra le città d'arte in Toscana.

Un collega del conducente, ai cronisti, ha detto che il 35enne "era venuto in sostituzione di un suo dipendente che aveva bisogno di riposare". Dopo l'incidente, ha detto ancora il collega del conducente, è riuscito a mettersi in contatto telefonico con lui e a dirgli: ''Sono andato giù, sono andato giù''. Stando alla testimonianza dell'uomo, l'autista ha raggiunto il dipendente "a Roma l'altro ieri per dargli il cambio" perché "doveva rientrare a casa per fare le 48 ore di riposo" previste. 

"Ero con lui fino alle 22.30 di ieri - ha poi aggiunto - abbiamo finito il turno alle 21.30 e abbiamo cenato in un locale a Montecatini Terme con kebab e Coca Cola".  

L'Autopalio in direzione Siena è rimasta chiusa per tutto il giorno in direzione Siena nel tratto in cui si è verificato l'incidente mentre sulla corsia opposta è stato istituito il doppio senso di marcia.

Videogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it