Indietro

In Toscana manca il sangue, appello alle donazioni

A lanciare l'allarme è il Centro Nazionale Sangue che segnala la grave carenza in diverse regioni italiane "complice il picco dell'influenza"

ROMA — L'appello a una veloce ripresa delle donazioni fiaccata dal picco dell'influenza in molte regioni italiane è stato lanciato sul sito internet del Centro Nazionale Sangue dell'Istituto Superiore di Sanità.

"Si segnala la diffusa carenza di emazie nelle Regioni Lazio, Puglia, Campania e Toscana - si legge nel post - ma allo stesso tempo l'indisponibilità delle Regioni solitamente eccedentarie a compensare, e addirittura la carenza presso le Regioni Lombardia e Piemonte. Auspicando una pronta ripresa della raccolta anche grazie al prezioso contributo attivo e tempestivo delle associazioni dei donatori, rimaniamo a disposizione per eventuali ulteriori iniziative in merito". 

Non si tratta del primo appello del Centro che più volte anche nei mesi scorsi ha sollecitato i donatori. 

Per Simona Carli, direttore del centro regionale sangue della Toscana, in realtà, non sussiste un'emergenza sangue come nelle altre regioni, tuttavia la situazione resta "seria", come segnalato dal Centro nazionale. "La Toscana è stata inserita tra le regioni carenti - ha detto Carli - perché abbiamo inserito ieri una richiesta nella bacheca nazionale in quanto la nostra prassi è che prima di dire agli ospedali di ridurre le scorte di sangue al 70 per cento chiediamo se c'è un supporto nazionale. In Toscana la situazione non è di emergenza come in Lazio, Puglia e Campania ma è comunque seria".ì


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it