Indietro

A chi riapre l'Europa? Decisione all'ultimo tuffo

Bandiera Europa

Europa pronta a riaprire i confini il 1 luglio ad alcuni Paesi che non è detto rendano il favore. Due giorni per decidere. Gli Usa forse restano fuori

ROMA — Nonostante manchino due giorni alla data del 1 luglio stabilita per la riapertura delle frontiere esterne dell'Europa, sigillate a causa dell'emergenza Covid, ancora una decisione non c'è e non si va oltre la bozza di una lista di Paesi, pare una quindicina, i cui cittadini potrebbero essere di nuovo ammessi in Europa. Resta il fatto che non è detto che questi ultimi, a loro volta, riaprano le proprie frontiere. Si tratta del principio di reciprocità: in linea di massima la Ue dovrebbe aprire le frontiere solo ai Paesi che faranno entrare liberamente i cittadini europei.

Da quanto finora trapela da Bruxelles, pare che tra i Paesi esclusi dalla riapertura delle frontiere europee al momento ci siano gli Stati Uniti dove l'epidemia continua a galoppare e dove alcuni Stati, come Texas e Florida, hanno deciso di imporre nuove restrizioni. 

La discussione tra i Paesi europei andrà avanti anche domani e la decisione potrebbe arrivare proprio all'ultimo tuffo cioè il 30 Giugno, anche per poter monitorare fino all'ultimo secondo l'andamento dell'epidemia.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it