Indietro

Vertici Consip, mozione in Senato il 20 giugno

Luigi Marroni

Palazzo Madama si pronuncerà il 20 giugno sulla mozione presentata dal gruppo Idea per azzerare i vertici della Consip dopo lo scandalo degli appalti

ROMA — La mozione che chiede l'azzeramento dei vertici della Consip, la centrale acquisti del Ministero dell'economia, alla luce delle inchieste delle procure di Roma e Napoli su episodi di corruzione e turbativa d'asta in alcuni appalti, è stata presentata dal senatore Andrea Augello e sottoscritta da altri 72 senatori di quasi tutte le forze politiche. Avrebbe dovuto essere discussa con procedura d'urgenza ma i tempi si sono allungati fino alla conferenza dei capigruppo di oggi, che l'ha messa in calendario per il 20 giugno.

"La discussione della mozione - ha commentato Augello - consentirà di fare chiarezza su uno dei principali nodi della vicenda e metterà la maggioranza e il governo di fronte alle proprie contraddizioni. Mentre infatti il Pd renziano insegue le controversie giudiziarie, nessuno ancora ha dato risposta all'unica domanda di competenza della politica".

In sintesi, uno dei principali teste di accusa dell'inchiesta su un appalto da 2 miliardi e 700 milioni per servizi di pulizia e manutenzione negli edifici pubblici è l'amministratore delegato di Consip Luigi Marroni (nella foto). E' sulla base delle sue dichiarazioni che il ministro dello sport Luca Lotti è stato indagato per rivelazione del segreto d'ufficio. Lotti ha sempre rifiutato ogni addebito ma Marroni non ha mai ritrattato le dichiarazioni rese ai pm. Il governo Gentiloni ha però confermato la fiducia a entrambi.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it