Indietro

Ladri saccheggiano la casa del sindaco di Rignano

A darne notizia è stato il primo cittadino su Fb. Con un appunto sui troppi "poliziotti e carabinieri distaccati per difendere la privacy di pochi"

RIGNANO SULL'ARNO — L'abitazione del sindaco Daniele Lorenzini è stata saccheggiata dai ladri. E' stato lo stesso primo cittadino a diffondere la notizia con un post su Facebook.

"Nelle scorse ore è stata violata la storia di 50 anni della mia famiglia - ha scritto il sindaco - Non si riesce neanche ad accettare una simile violazione che colpisce il proprio privato, è un dolore che io e la mia famiglia stiamo affrontando in queste ore".

"Fa particolarmente male quando, come cittadino, da tempo si chiede che la presenza nei nostri territori delle forze dell'ordine sia maggiore e più vicina alla cittadinanza - ha scritto ancora Lorenzini - Fa male notare che sovente molti validi poliziotti e carabinieri siano distaccati per difendere la privacy di pochi invece che essere impegnati nella prevenzione e nella sorveglianza delle città e dei numerosi paesi di cui l'Italia è ricca".

Qui sotto il post integrale di Daniele Lorenzini.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it