Indietro

Quando arriva l'ora di fare i conti con la storia

La tragedia delle foibe fra verità storica e memorie tradite. Le omissioni che stravolgono i fatti. Un lettore ci scrive

FIRENZE — RIceviamo e volentieri pubblichiamo questa lettera che ci ha inviato il lettore Alessandro Martiradonna:

Gentile direzione

vi seguo quotidianamente e trovo il vostro servizio molto utile.

Mi sono imbattuto nella notizia riguardante la commemorazione sull'eccidio delle foibe e ho trovato una foto che riprende una fucilazione.

Desidero far notare che come riportato dal link che allego , quei soldati sono italiani e i fucilati sono contadini sloveni. Tutto questo è avvenuto nel periodo di occupazione della Dalmazia da parte delle truppe fasciste italiane.

Visitando la risiera di san sabba a Trieste si possono trovare documenti in merito, ma questa parte della stessa storia viene nascosta o dimenticata. Quest'anno il governatore Rossi, durante la commemorazione in consiglio regionale ha accennato a quanto vi dico, ma una parte dei politici presenti ha contestato il suo intervento.

Concludo questa mia dichiarando entrambi i periodi violenti come episodi da deprecare e condannare , ma se si vuole veramente arrivare ad una riconciliazione bisognerà fare i conti con tutto ciò

cordiali saluti

Alessandro Martiradonna

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it