Indietro

Aggredisce la madre per avere la casa al mare

carabinieri

Un giovane ha praticamente distrutto la casa per costringere la donna a farsi intestare un immobile. Poi ha preso a pugni i carabinieri

QUARRATA — Un ventitreenne è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Il giovane, da quanto si apprende, ha aggredito la madre per costringerla a intestare a suo nome una casa al mare. 

L'esplosione di violenza ha creato allarme tra i vicini che hanno sentito grida e rumori provenire dalla casa in cui è avvenuta l'aggressione. I carabinieri sono arrivati in poco tempo e, quando hanno varcato la soglia dell'abitazione, si sono trovati davanti sedie rotte e una porta divelta dalla furia del giovane: nonostante la presenza dei militari, lui ha continuato imperterrito a inveire contro la donna. Poi, sempre secondo quando si apprende, ha preso a pugni i carabinieri che si sono messi in mezzo per difendere la donna. 

Alla fine è stato bloccato e arrestato. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it