Indietro

La sorella di Elisa: "Federico la pedinava"

Amato e Zini (foto da Fb)
Amato e Zini (foto da Fb)

Le parole di Elena Amato, rilasciate a un telegiornale: "Accadeva quasi quotidianamente, lei non l'ha denunciato perché gli voleva bene"

PRATO — Elena Amato è la sorella di Elisa, la ragazza uccisa nella notte tra venerdì e sabato dall'ex Federico Zini, che poi si è suicidato.

Elena ha parlato ai microfoni di Sky tg 24: "Federico era un ragazzo che pedinava mia sorella, che tutte le volte che si allontanava da lui andava sempre nel luogo di lavoro, la aspettava alla stazione di Prato dove lei scendeva quando tornava da lavoro o sotto casa in piena notte". 

Amato ha aggiunto che era "una cosa che accadeva quasi quotidianamente".

La sorella ha poi sottolineato che più volte è stato chiesto a Elisa "di fare una denuncia di stalking" ma che "lei per amore, perché gli voleva bene e non lo voleva far soffrire, non ha mai voluto fare".

La sorella di Elisa ha aggiunto che "c'erano le avvisaglie, c'erano tutte, mia sorella ne era consapevole anche se forse non abbastanza e anche i genitori lo erano perché mia sorella stessa aveva chiesto espressamente a loro di aiutarlo in questa situazione per fargli accettare il fatto che questo amore non poteva andare avanti".

Il padre di Federico, Maurizio Zini, ha parlato oggi nell'edizione dell'ora di pranzo del Tg2 sulla Rai. Si è scusato per il gesto del figlio. Le sue parole sono riascoltabili al minuto 15, cliccando qui.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it