Indietro

Corruzione elettorale, assolto il sindaco Mazzanti

Marco Mazzanti

Il primo cittadino di Quarrata era imputato insieme ad altre sei persone. Per tutti assoluzione oppure non luogo a procedere

PISTOIA — E' finito con un'assoluzione il processo a carico del sindaco di Quarrata Marco Mazzanti, accusato di corruzione elettorale, abuso d'ufficio e peculato per una vicenda che risale alle elezioni regionali del 2015: gli inquirenti ritenevano che il primo cittadino avesse promesso la nomina come scrutatori di seggi elettorali a tre persone in cambio del loro voto a favore dei compagni di partito, il Pd, Federica Fratoni e Marco Niccolai. Ma la giudice per le udienze preliminari Maria Elena Mele ha invece deciso per l'assoluzione perchè il fatto non sussiste.

Assolti anche gli altri due imputati nel processo, l dirigente comunale Graziano Tesi e il presidente del consorzio Cis spa Edoardo Tesi.

Non luogo a procedere per gli gli altri indagati nell'inchiesta, sette in tutto fra funzionari pubblici e dirigenti di cooperativa.

"Questa notizia non può che renderci felici - hanno commentano il segretario provinciale del pd Riccardo Trallori, l'assessore regionale Federica Fratoni, i consiglieri regionali Massimo Baldi e Marco Niccolai, i deputati Caterina Bini e Edoardo Fanucci - Non avevamo mai dubitato dell'onestà di Marco  così come non ne aveva dubitano la sua città che lo ha riconfermato con largo consenso alle ultime amministrative".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it