Indietro

Lungometraggio sugli umanoidi, ciak in ospedale

Un momento delle riprese

E' stato girato nel centro di simulazione "Nina" all'interno di una delle sale parto dove si esercitano medici, infermieri e ostetriche

PISA — Domenica 11 febbraio, nel Centro di simulazione Nina diretto dal dottor Armando Cuttano, sono iniziate le riprese del nuovo lavoro della NotWorkingFilms, società di produzione cinematografica indipendente di Milano, che ha girato il primo “ciak” proprio in una delle sale parto dell’Ospedale Santa Chiara di Pisa dove medici, infermieri e ostetriche si formano in esperienze di training avanzato, grazie all’uso dei simulatori.

Il lungometraggio, che tratterà di robotica e di intelligenza artificiale, è stato diretto dal regista Fabio Palmieri, già pluripremiato “Irregulars”. Nella sala di "simulazione parto” avvolta stavolta dalla penombra, sono state realizzate le riprese del parto di un simulatore “umanoide”, dalle fattezze estremamente realistiche.

Il primissimo piano sequenza è passato da inquadrare lo schermo, dove vengono riportati i parametri vitali della “mamma", comandati attraverso la sala di regia dall’ingegner Serena Bardelli, alle decisive realistiche fasi del parto, “condotto" dal professor Paolo Mannella e dalla dottoressa Federica Pancetti, che si sono prestati come attori insieme alle dottoresse Marta Caretto, Beatrice Gigantesco e Federica Lunardi.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it