Indietro

Adescava minorenni, condannato a 4 anni e mezzo

La condanna per un operaio di Pontedera, residente a Stagno, è stata superiore a quanto aveva richiesto il pubblico ministero

PISA — Il pm aveva chiesto tre anni di reclusione, il tribunale ne ha disposti quattro e mezzo. Si è così concluso il processo al tribunale di Pisa nei confronti di un'operaio pontederese di 45 anni, che adescava ragazzine in chat, allo scopo di incontrarle per fini sessuali. L'ultimo appuntamento, dove insieme ad una undicenne si presentarono anche i carabinieri, è avvenuto due anni fa sul litorale pisano.

Di fronte a una ventina di parti offese, la condanna è arrivata per i reati di atti sessuali con minorenne, adescamento di minori, detenzione di materiale pedopornografico, tentata violenza sessuale con l'aggravante della minore età dei 14 anni delle vittime, corruzione di minorenne e sostituzione di persona. 

Alle 8 parti civili è stata riconosciuta una provvisionale di 5mila euro ciascuna, quale anticipo sul risarcimento del danno.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it