Indietro

Il Chiostro della Certosa ritrova il suo splendore

Grande festa nel complesso monumentale della Valgraziosa per il completato restauro del Chiostro del Capitolo, grazie al Fondo ambientale italiano

CALCI — La mobilitazione nel 2014 di quasi centomila persone per salvare la Certosa di Calci, attraverso i Luoghi del cuore Fai, ha portato oggi al completo restauro del Chiostro del Capitolo, il più antico dei tre chiostri del complesso certosino.

Il chiostro fu costruito intorno al 1471 da Lorenzo di Salvatore di Settignano, cui si devono anche le due finestre a croce che si aprono nella parete della Cappella del Colloquio; nel 1608 fu dotato, al centro dello spazio claustrale, del pozzo di forma ottagonale con un’architrave retta da due colonne e sormontata da una croce, opera del carrarino Orazio Bergamini.

I risultati del restauro sono stati presentati oggi in Certosa, di fronte a un pubblico numeroso ed entusiasta. Tra le sorprese, anche il riaffioramento di un affresco del fiorentino Pietro Giarré, risalente alla fine del '700.

Fotogallery

Videogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it