Indietro

Omicidio Ragusa, Logli condannato anche in appello

Antonio Logli

Comfermata la condanna per Antonio Logli, accusato di aver ucciso la moglie Roberta e di averne occultato il cadavere, mai più ritrovato

FIRENZE — La Corte di Appello ha confermato la condanna a vent'anni di carcere per Antonio Logli, l'uomo accusato dell'omicidio della moglie Roberta Ragusa e dell'occultamento del suo cadavere.

Logli continua a rimanere libero, deve solo rispettare l''obbligo di residenza a San Giuliano Terme e di non allontanarsi da quel comune né da quello di Pisa dalle ore 21 alle ore 6. 

Roberta Ragusa è scomparsa dalla sua casa di Gello, frazione di San Giuliano Terme, nella notte fra il 13 e il 14 gennaio 2012. Il suo corpo non è stato mai ritrovato. Un mistero che dura da sei anni (vedi qui sotto gli articoli collegati). 

Logli ha sempre respinto ogni addebito.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it