Indietro

Firenze al centro dell'agenda nazionale

Il sindaco Nardella ha incontrato i parlamentari Pd dell'area metropolitana per promuovere un tavolo di lavoro sulle opere strategiche

FIRENZE — Si rafforza ulteriormente l'asse Firenze - Roma. Il sindaco Dario Nardella ha infatti incontrato a Palazzo Vecchio alcuni parlamentari del Partito Democratico eletti nell'area metropolitana fiorentina per definire una linea comune da tenere a Montecitorio e a Palazzo Madama a proposito delle opere strategiche per lo sviluppo della città.
Al tavolo erano presenti oltre a Nardella, la vicesindaco Cristina Giachi, l'assessore alle Attività produttive, Giovanni Bettarini, il tesoriere del Pd, Francesco Bonifazi, il parlamentare ed ex presidente Arci, Paolo Beni, la senatrice Rosa Maria Di Giorgi, il segretario del Pd della Toscana, Dario Parrini e l'europarlamentare, Nicola Danti.

Tra i temi trattati, quelli delle infrastrutture, dal completamento del bypass del Galluzzo, alla Tramvia, all'Alta Velocità il cui cantiere, secondo Nardella, deve essere sbloccato, per finire con il tema della città metropolitana.

L'idea del sindaco è quella di costituire un tavolo di lavoro permanente affinché i deputati eletti nell'area di Firenze lavorino a Roma per il bene della città. Da qui la proposta di estendere gli incontri anche alle forze di centrodestra, che verranno convocate a Palazzo Vecchio dopo l'estate.

L'incontro è stata poi l'occasione per il sindaco per togliersi un sassolino dalla scarpa a proposito della riforma del Senato. "Dal testo è sparita la nomina automatica a senatore dei sindaci delle Città Metropolitane - ha detto Nardella - sarebbe bene reintrodurla". 

Guarda il video con le priorità per Firenze e quello con le richieste per la composizione del nuovo Senato delle Autonomie.

Videogallery

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it