Indietro

Shopping nell'orario di lavoro, in 15 a giudizio

Il gup di Firenze ha disposto il rinvio a giudizio nei confronti di 15 dipendenti del Comune di Borgo San Lorenzo per truffa ai danni di ente pubblico

BORGO SAN LORENZO — Si allontanavano dal luogo di lavoro per lunghe merende, per fare shopping o per portare l'auto ad aggiustare. 

Per questo il gup di Firenze ha disposto il rinvio a giudizio nei confronti di 15 dipendenti del Comune di Borgo San Lorenzo tutti dell'ufficio alla manutenzione delle strade e verde pubblico.

I quindici sono indagati nell'ambito di un'inchiesta della procura di Firenze nella quale sono ipotizzati i reati di truffa ai danni di ente pubblico e peculato. La prima udienza è stata fissata per il 5 marzo 2019.

Nei confronti di altri tre lavoratori sono state accolte le richieste di patteggiamento a sei mesi, dieci mesi e due anni di reclusione. 

Tra le altre irregolarità contestate, la pratica di strisciare il badge per i colleghi assenti e il furto di materiali edili dai magazzini del Comune.

L'inchiesta è nata dalla segnalazione di alcuni cittadini, che si sono rivolti alla guardia di finanza lamentando disservizi nella manutenzione delle strade. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it