Indietro

Salvini nella tenuta toscana tolta alla mafia

Foto Facebook Jacopo Alberti

Il ministro dell'interno in piscina nella tenuta di Suvignano confiscata alla mafia. Sul modello toscano di accoglienza dei migranti: "E' il caos"

MONTERONI D'ARBIA — Dopo il Palio Matteo Salvini è rimasto nel senese, deciso a non mollare la Toscana espugnata nelle sue roccaforti rosse di Massa, Pisa e Siena. Il ministro dell'interno e vicepremier stamattina ha visitato, come annunciato nei giorni scorsi, la tenuta di Suvignano nel comune di Monteroni d'Arbia. Oltre 713 ettari di terreno che furono sequestrati a Vincenzo Piazza, un imprenditore secondo l''accusa legato alla mafia, nel 1997 e definitivamente confiscata nel 2007. 

E in mezzo alla campagna toscana, anche attraverso un video postato su Facebook, Salvini è tornato a battere il ferro sulla questione immigrazione e criminalità organizzata: "Difendere i confini dai clandestini è uno dei miei doveri e penso siamo partiti bene con ottime prospettive: purtroppo mi sembra che gli scafisti e i trafficanti di esseri umani stiano provando gli ultimi colpi di coda mettendo in mare gommoni sgonfi e barche senza motore con a bordo disperati che poi rischiano la vita, come sta accadendo. Sappiano, mafiosi e scafisti, che con questo governo non hanno più business. Per cui o cambiano mestiere o cambiano Paese".

Poi, a proposito di immigrazione, ha tirato l'affondo anche al modello toscano di accoglienza. "Un'immigrazione controllata e limitata è un valore aggiunto, l''immigrazione alla Enrico Rossi è il caos".

E alla fine il tuffo a favore di fotocamere. Salvini ha chiesto un asciugamano ed è uscito in costume dall'azienda agricola per fare un tuffo nella piscina della tenuta. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it