Indietro

Picchia la moglie e il figlio appena nato

Foto di repertorio

L'uomo, un albanese di 32 anni, è accusato di una serie di violente aggressioni nei confronti della consorte, del figlio di pochi mesi e del cognato

MONSUMMANO TERME — Un'altra triste storia di maltrattamenti in famiglia. Due anni di violente aggressioni subite dalla donna, poi il coraggio di denunciare tutto ai carabinieri. 

Il cittadino albanese, arrestato dai militari, è accusato di una serie di violente aggressioni nei confronti della consorte 32enne, del figlio di pochi mesi e di un cognato minorenne, aggressione avvenute fra il 2014 e il 2016. 

Nell'ultimo episodio avvenuto nell'agosto scorso, la giovane consorte dell'uomo e il figlio di sei mesi erano stati affidati alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell'ospedale di Pescia, per varie contusioni e lesioni riportate nell'aggressione. Le vittime dopo la denuncia, sono state trasferite in un domicilio protetto fuori dalla Toscana.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it