Indietro

La ditta Costa sospende i licenziamenti

La Costa Mauro di Albiano Magra ha accettato, su richiesta della Regione, di sospendere le procedure di mobilità per i circa 50 lavoratori

ALBIANO — Dopo le parole dei giorni scorsi che aveva allarmato i lavoratori e le loro famiglie, si apre uno spiraglio per risolvere positivamente il caso dell'azienda che rischia la chiusura, con la conseguente messa in mobilità di tutti gli addetti impiegati direttamente e nell'indotto. Un fatto che sarebbe la necessaria conseguenza del mancato rinnovo dell'autorizzazione ambientale, necessaria a proseguire l'attività, negato dalla Provincia di Massa Carrara.

E' quest quanto è emerso questa mattina nel corso della riunione convocata a Firenze presso la presidenza della Regione dal consigliere del presidente Rossi per le questioni del lavoro, Gianfranco Simoncini. 
Durante l'incontro, al quale erano state chiamate a partecipare le organizzazioni sindacali, si sono presentati anche i rappresentanti della proprietà. Simoncini ha quindi chiesto loro di sospendere ogni procedura di mobilità, in attesa del nuovo incontro già convocato per affrontare nel merito le varie questioni.
L'azienda ha accolto la richiesta formulata dalla Regione. Il tavolo per la Costa Mauro è stato quindi riconvocato in Regione per giovedì 8 settembre alle 16. A quell'incontro saranno chiamati a partecipare i rappresentanti sindacali, quelli della proprietà e gli uffici dell'assessorato regionale all'ambiente.
L'impegno uscito dalla riunione di questa mattina è a verificare se sia possibile, pur nel pieno rispetto della normativa e delle prescrizioni in materia ambientale, far ripartire l'attività e dare una prospettiva agli addetti dell'azienda specializzata nel recupero di plastica, vetro e ferro.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it