Indietro

Gli ultimi 13 Mercatone Uno cambiano padrone

Gli ultimi 13 punti vendita, tra cui quelli di Lucca, Altopascio e Colle Valdelsa passano a Cosmo Spa. Cosa prevede l'accordo per 285 lavoratori

ALTOPASCIO — Si è concluso il percorso di vendita dei 68 negozi del Gruppo Mercatone Uno, in amministrazione straordinaria.

Una settimana dopo l'accordo raggiunto per il passaggio di 55 punti vendita alla Shernon Holding Srl e di 2.019 dipendenti, i sindacati di categoria Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs hanno siglato a Bologna con le direzioni societarie di Mercatone Uno e Cosmo Spa l'accordo sulla cessione dei 13 negozi.

Tra questi ce ne sono tre della Toscana: Castelfranco Emilia (Modena), Cerasolo di Coriano (Rimini), Parma via Mantova, Genova, Pieve Fissiraga (Lodi), Tavernerio (Como), Biella, Misterbianco (Catania), Palermo, Altopascio (Lucca), Colle Val d'Elsa (Siena), Lucca e Castelfranco Veneto (Treviso).

Questo accordo, hanno precisato da Fisascat, prevede il trasferimento di 285 lavoratori che passeranno alle dipendenze del marchio abruzzese di moda low cost con negozi ad insegna Globo.

I lavoratori saranno in regime di part-time a 24 ore settimanali. 

I dipendenti di Mercatone Uno che non verranno trasferiti saranno collocati in cigs a zero ore fino al 13 gennaio 2019, data entro la quale avrà efficacia la cessione. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it