Indietro

E' morto il coreografo Lindsay Kemp

Il ballerino britannico si è spento a 80 anni nella sua casa di Livorno dove viveva da anni. Ha lavorato con leggende come David Bowie e Mick Jagger

LIVORNO — Si è spento in Toscana, nella sua casa di Livorno, il regista e coreografo Lindsay Kemp. Nato nel 1938 a Cheschire, in Gran Bretagna, Kemp è stato una figura di riferimento nel mondo delle arti e dello spettacolo. 

Il grande successo arrivò nel 1968 con "Flowers" con il quale Kemp girò il mondo. Con la sua poesia ha esercitato una grande influenza sull'immaginario collettivo grazie a spettacoli come ''Nijinsky'', ''Mr Punch'' e ''Onnagata''. Lo spettacolo Kemp lo aveva nel dna: fu infatti espulso dall'Accademia Navale per aver interpretato Salomé ricoperto solo di carta igienica. 

Nel corso della sua carriera ha ispirato artisti diventati leggenda come Kate Bush, Peter Gabriel, David Bowie, Mick Jagger. 

A Livorno Kemp viveva da anni e dirigeva un corso di danza al teatro Goldoni. Attualmente lavorava a un progetto di teatro sociale che da settembre avrebbe dovuto allestire a Como. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it