Indietro

Le voci toscane dello Zecchino d'Oro

Il giornalista Franco Mariani ha raccolto in un libro le storie dei bambini toscani che da 60 edizioni hanno fatto la storia della rassegna canora

LIVORNO — La storia dello Zecchino d'Oro è anche una storia toscana e a spiegarlo in occasione del traguardo delle sessanta edizioni della manifestazione canora per bambini è il libro ' I 60 Zecchini d'Oro della Toscana' di Franco Mariani, unico giornalista toscano ad aver fatto parte per due volte della giuria nazionale selezionatrice delle canzoni, e presentato a Firenze dal presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani. Canzoni rese immortali anche dai 54 bambini toscani, 48 dei quali in gara, che negli anni si sono esibiti con brani ormai parte della memoria collettiva. E anche gli inizi della rassegna sono tutte toscane. "Non tutti sanno che la Toscana anche nello Zecchino d'Oro ha dato il suo apporto, tanti presentatori, autori di canzoni, scenografi ma non solo - ha detto l'autore - il fondatore dell'Antoniano di Bologna infatti fu padre Ernesto Caroli, nato a Palazzuolo sul Senio".

Nel libro, realizzato con il contributo del Consiglio regionale e donato dal Consiglio e dall'associazione Firenze Promuove a tutte le biblioteche dei capoluoghi di provincia e alle dodici biblioteche comunali di Firenze, si ricordano anche i successi della Toscana che vinse nel 1966 con ' I fratelli del Far West' e nel 1989 con 'Corri corri Topolino'.

"E' qualcosa che accompagna generazioni e generazioni - ha detto il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani - solo con un lavoro scientifico come ha fatto Franco Mariani si capisce la portata culturale dello Zecchino d'Oro".

Una storia, quella dello Zecchino e del piccolo 'Mariele Ventre' che ora continua e a cui la Toscana vuole continuare a dare il proprio contributo. 

Fotogallery

Videogallery


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it