Indietro

Caccia aperta al satellite cinese fuori controllo

A preoccupare sono i detriti del satellite cinese Tiangog-1 che dovrebbero cadere in un'area che include anche la Toscana, da Firenze verso sud

FIRENZE — A caccia del satellite cinese Tiangong-1, dichiarato fuori controllo un anno fa. Il suo rientro nell'atmosfera terrestre dovrebbe avvenire in questo periodo e la comunità scientifica sta lavorando per prevedere dove cadrà la pioggia di detriti del satellite. Il satellite è un modulo orbitante con una larghezza di 16 metri e una massa di oltre 8 tonnellate.

L'unica certezza è che le parti del modulo orbitante che sopravvivranno al calore del rientro in atmosfera cadranno in una zona compresa fra il 43ø parallelo nord e il 43ø parallelo sud, un'area che include anche l'Italia, da Firenze in giù. 

L'osservatorio dell'Università La Sapienza di Roma, con il gruppo di studio S5 Lab, è riuscito ad intercettare il satellite in un passaggio veloce per ben 6 minuti, utilizzando un sistema di puntamento e inseguimento di oggetti in orbita terrestre sviluppato per questo scopo. Dal video i ricercatori potranno capire la traiettoria del rientro del satellite.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it