Indietro

Il Gonfalone d'argento al premio Oscar Bertolazzi

Alessandro Bertolazzi

Lo hanno annunciato il presidente del Consiglio regionale Giani con il consigliere Antonio Mazzeo. Bertolazzi ha vissuto per anni a Bagno a Ripoli

FIRENZE — Il Consiglio regionale renderà omaggio a Alessandro Bertolazzi, uno dei due italiani premiati alla 89ma edizione degli Oscar per il miglior make up and hairstyling (trucco e parrucco) con il film Suicide Squad. Ad annunciarlo è il presidente del Consiglio, Eugenio Giani con Antonio Mazzeo, componente dell’Ufficio di presidenza.

“Il Gonfalone d'argento è un riconoscimento destinato a tutti coloro che, attraverso la propria attività, hanno contribuito e contribuiscono a dare lustro alla nostra regione - ha ricordato Giani - Bertolazzi è nato altrove, ma è a Firenze che è cresciuto, si è formato ed ha vissuto negli anni che lo hanno proiettato prima a Londra e poi a Los Angeles diventando un protagonista assoluto nel mondo del cinema. Il suo è un lavoro dietro le quinte ma proprio per questo la sua opera è fondamentale per la realizzazione di una pellicola. Stanotte, con le sue parole, ha testimoniato non solo i suoi valori ma anche quelli propri della storia di una regione come la Toscana”.

“Bertolazzi è un cittadino del mondo ma per anni ha fatto base in Toscana - ha spiegato Mazzeo - affermandosi prima a livello nazionale poi internazionale e lavorando con alcune delle star più importanti di Hollywood. Ma al talento che lo ha portato a questo riconoscimento ha aggiunto anche parole di straordinaria civiltà che non possono che rendere orgogliosi tutti noi. Sono felice che il presidente Giani abbia subito accolto la mia proposta e si sia reso disponibile a questo importante e simbolico riconoscimento”.

Bertolazzi ha dedicato l’Oscar a tutti gli immigrati ricordando che anche lui viene dall’Italia e gira per il mondo.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it