Indietro

Rifiuti, inchiesta sulla maxi-gara dell'Ato sud

Nel mirino di procura e Fiamme Gialle l'appalto da 140 milioni di euro per lo smaltimento nelle province di Siena, Arezzo e Grosseto. Sette indagati

FIRENZE — L'Ato Toscana sud è stata la prima a bandire una gara di appalto per individuare un unico gestore del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti in 103 Comuni toscani. E proprio il bando di gara, secondo quanto pubblicato da Massimo Vanni sul quotidiano La Repubblica, è al centro dell'inchiesta della procura di Firenze sia sul vincitore dell'appalto decretato nel 2013, il raggruppamento di imprese Sei Toscana, che sui consulenti che hanno lavorato alla predisposizione del bando.

Gli indagati sarebbero sette. L'ipotesi di reato è turbativa d'asta.

La gara è stata ripetutamente oggetto di interrogazioni ed esposti degli esponenti del Movimento 5 Stelle.

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it