Indietro

Geometra accoltellato, l'operaio si è costituito

Si è presentato in Questura ed è stato arrestato l'uomo che stamattina ha sferrato una coltellata a un geometra nell'ufficio manutenzione del Comune

AREZZO — Si è costituito l'operaio comunale che stamani ha accoltellato il geometra in servizio presso il dipartimento manutenzione del Comune. Intorno alle 13 l'uomo si è presentato in Questura ed è stato arrestato.

L'aggressione è avvenuta poco prima delle 11 negli uffici della manutenzione, nella sede di via Tagliamento. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l'operaio avrebbe colpito il geometra con un fendente alla gola all'improvviso e sarebbero stati altri dipendenti a disarmarlo. Poi l'operaio è riuscito ad allontanarsi anche se la fuga è durata solo poche ore.

Sul posto sono intervenuti gli investigatori della Polizia e della Scientifica oltre agli agenti della Polizia Municipale. L'arma è stata sequestrata. Il geometra ferito è stato trasportato all'ospedale San Donato in codice rosso ma le sue condizioni non destano preoccupazione, la prognosi è di venti giorni.

Gli inquirenti hanno poi scoperto che l'operaio, con le stesse modalità di azione, 25 anni fa aveva aggredito un collega negli spogliatoi del deposito di manutenzione. Sempre secondo la ricostruzione delle forze dell'ordine, stamattina tra l'operaio e il geometra non vi sarebbe stato alcun diverbio prima della coltellata. Quando si è consegnato ai carabinieri, l'operaio non ha pronunciato una parola. E' stato trasferito nel carcere di Arezzo con l'accusa di tentato omicidio aggravato dalla premeditazione.

Sulla vicenda il Comune di Arezzo in una nota fa sapere che il geometra è stato "aggredito da un dipendente in cura per problemi psichici. In piena collaborazione con gli inquirenti, l'amministrazione comunale avvierà un’indagine interna per fare luce sulle dinamiche che hanno portato al folle gesto e adotterà i provvedimenti necessari".

Già stamani, subito dopo l'accaduto il sindaco Alessandro Ghinelli si è recato in ospedale per "portare la mia solidarietà al geometra Mario Mastrantone. Nonostante fosse ancora sotto shock, ho avuto la possibilità di scambiare con lui qualche parola, mantenendo la distanza interpersonale di sicurezza. Gli ho testimoniato la vicinanza mia e di tutta la struttura comunale, augurandogli una pronta guarigione. Per fortuna il colpo di coltello di cui è stato vittima non ha lesionato organi vitali. Di questa vicenda conserverà un bruttissimo ricordo, la cicatrice sulla pelle ma anche la soddisfazione per gli attestati di stima che in queste ore gli stannomanifestando tante persone, me compreso. Prima di salutarlo, gli ho fatto presente che lo aspettiamo presto al lavoro".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 0620787048
Fatturazione Elettronica W7YVJk9

Powered by Aperion.it