Indietro

Uffizi, biglietti più cari in alta stagione

Dal primo settembre cambia il sistema tariffario per la Galleria, Palazzo Pitti e Boboli. Gli abbonamenti annuali i più convenienti

FIRENZE — Cambiano le tariffe per i biglietti di ingresso e gli abbonamenti alla Galleria degli Uffizi di Firenze e al complesso museale di Palazzo Pitti, giardino di Boboli compreso. Il nuovo sistema, presentato dal direttore del polo museale Eike Schmidt, punta a premiare le visite prolungate e soprattutto ripetute, con abbonamenti annuali per i frequentatori assidui e prezzi più alti per le visite di un solo giorno negli otto mesi dell’alta stagione, che andrà dal primo marzo al 31 ottobre.

Dal prossimo primo settembre sarà  possibile accedere al giardino di Boboli con un abbonamento annuale da 25 euro che diventano 35 per i musei di Palazzo Pitti, 50 per gli Uffizi, 70 per entrambi i plessi monumentali. Il tutto con accesso prioritario per tutto l’anno, a scanso di code. 

Dal primo marzo 2018 prenderà il via la bigliettazione stagionale con l’ingresso agli Uffizi che salirà a 20 euro contro i 12 della bassa stagione (1 novembre-28 febbraio). Chi acquisterà il biglietto per Palazzo Pitti prima delle 9 del mattino avrà una riduzione del 50 per cento. E non poteva mancare il biglietto cumulativo, valido per tre giorni, che comprende sia gli Uffizi che Boboli e Pitti:38 euro in alta stagione, 18 in quella bassa.


Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it