Indietro

Stupro, le due americane avevano bevuto

Quattro ore dopo il rapporto sessuale con i carabinieri, le ragazze avevano nel sangue una quantità di alcol sopra la norma. Disposti altri esami

FIRENZE — I primi risultati degli esami a cui sono state sottoposte le due giovani americane che hanno denunciato due carabinieri per stupro hanno rilevato che entrambe, quattro ore dopo il rapporto con i militari, avevano nell'organismo un quantitativo di alcol al di sopra del limite fissato dal codice della strada, ingerito con bevande alcoliche. Ma occorrerà aspettare la relazione di un consulente già nominato dalla procura per stabilire se le due ventunenni erano in stato di ebbrezza e quindi non avevano nè la lucidità nè la forza per difendersi quando i due carabinieri le hanno accompagnate a casa e, stando al loro racconto, sarebbe scattata l'aggressione.

I primi controlli hanno confermato anche che una delle due ragazze aveva assunto hashish o maijuana ma deve essere ancora stabilito a quando risale esattamente l'assunzione.

La procura sta valutando se procedere con un incidente probatorio per acquisire definitivamente come prova le testimonianze delle due studentesse. "Dobbiamo ancora fare la richiesta al gip - ha spiegato il procratore generale Giuseppe Creazzo - ma in questo modo possiamo acquisire la prova testimoniale e permettere alle ragazze di rientrare negli Stati Uniti senza che necessario che tornino a Firenze. Vogliamo arrivare alla soluzione di questo caso giudiziario nel più breve tempo possibile".

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it