Indietro

La sicurezza sul lavoro si impara a scuola

Accordo tra Regione Toscana, Ufficio scolastico regionale e Anmil per portare in classe le testimonianze di chi ha subito infortuni lavorando

FIRENZE — La sicurezza sul lavoro si impara a scuola. Lo stabilisce il protocollo firmato a Firenze da Regione Toscana, Ufficio scolastico regionale e Associazione nazionale dei mutilati e invalidi del lavoro Anmil. L'accordo, il primo nel suo genere in Italia, prevede la predisposizione di specifici progetti didattici nelle scuole primarie e secondarie della Toscana per trasmettere ai giovani la cultura della sicurezza.

Regione e ufficio scolastico si impegnano a promuovere azioni congiunte anche per la formazione degli insegnanti, in modo da fornire loro metodi e strumenti ideali per trasferire la materia ai ragazzi oltre a materiali didattici adeguati alle prove Invalsi e ai diversi tipi di scuola.

I progetti didattici prevedono anche le testimonianze dirette degli esponenti dell'Anmil che racconteranno le loro storie. Alle testimonianze di infortunio il protocollo riserva almeno due ore di lezione.

Il protocollo prevede anche la possibilità di percorsi di formazione sulla sicurezza sul lavoro da inserire anche nelle attività di orientamento al lavoro svolte nell'ambito della rete regionale dei centri per l'impiego. 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it