Indietro

Sforbiciata ai dirigenti delle Asl toscane

La commissione sanità del Consiglio regionale ha approvato la misura che elimina i direttori della programmazione. Ora la parola all'assemblea toscana

FIRENZE — La sforbiciata decisa dalla dalla commissione sanità del Consiglio regionale varrà un milione. Lo ha detto il presidente della commissione stessa Stefano Scaramelli (Pd). Il provvedimento approvato con le modifiche alla legge regionale 40 comporta il taglio del numero dei dirigenti a partire dai direttori della programmazione delle Asl di area vasta che scompariranno. In questo modo, è stato spiegato, saranno liberate risorse da riversare in particolare sull'abbattimento delle liste d'attesa. 

Il risparmio previsto è di un milione di euro all'anno, vale a dire un contenimento dei costi che ha detto Scaramelli, "consentirà di investire in ulteriori prestazioni sanitarie per i cittadini, ovvero 40mila visite specialistiche, 30mila ecografie, 10mila tac e risonanze magnetiche. Un cambio di rotta che risponde al bisogno di più salute dei cittadini e al contempo apre le porte al nostro personale sanitario".

La proposta di legge passa ora all’esame dell’aula, 

Richiedi sito desktop

Editore Toscana Media Channel srl - Via Masaccio, 161 - 50132 FIRENZE - tel 055.285829 - info@toscanamediachannel.it. TOSCANA MEDIA NEWS quotidiano on line registrato presso il Tribunale di Firenze al n. 5865 del 8.03.2012. Direttore responsabile Elisabetta Matini. Iscrizione ROC 22105 - C.F. e P.Iva 06207870483

Powered by Aperion.it